appunti di vista


LA CASA COME PROIEZIONE (MENTALE)
8 aprile 2010, 10:48
Filed under: POLIMI "Il luogo pubblico" Interni - Mantova 09-10

La casa racconta chi siamo, come eravamo o potremmo essere: è un coacervo di oggetti a cui ci affezioniamo e che diventano parte della nostra storia, inconsapevoli attori di un romanzo in divenire. Perché un oggetto non è mai solo un mezzo, ma è simbolo e traccia di umori e amori diversi. La casa animista è lo scrigno di questi oggetti-tesoro, è la proiezione mentale di una casa possibile, è un destino che ricorre e dà voce alle forme silenziose delle cose.

In un’installazione di luci e ombre lo sfondo è dato: è una grande “casa-armadio”, ma il contenuto della casa viene disegnato dai partecipanti, che vi proietteranno la silhouette di oggetti “in miniatura”… familiari, visionari, evocativi. Si tratta di stilizzare degli “oggetti in 5 cm” su piccoli vetrini e creare il cofanetto che li accoglie: uno scrigno-espositore da realizzare con fantasia, che protegga i segreti della propria casa immaginaria.

orari workshop-Triennale Bovisa:

martedì 13 aprile 2010: ore 14.00-18.00

giovedì 15 aprile 2010: ore 10.00-13.00

sabato 17 aprile 2010: ore 10.00-18.00

Siete tutti invitati a partecipare, l’iscrizione è gratuita! 🙂

Annunci

Lascia un commento so far
Lascia un commento



Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...



%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: